PS5 riceverà il supporto VRR in futuro con l’aggiornamento del firmware

Sony ha confermato che il supporto VRR farà parte della nuova console di PS5 con un imminente aggiornamento di sistema. La funzione aiuta a prevenire disturbi dell’immagine come lo strappo.

Anche prima che la PS5 arrivasse sul mercato, i primi tester notarono che alla nuova console mancavano caratteristiche importanti. Questi includono il supporto 8K e il supporto VRR (Variable Refresh Rate).

La risoluzione 8K verrà inviata con un aggiornamento di sistema, come ha chiarito Sony in un aggiornamento delle FAQ ufficiali di PS5. E anche nel caso del supporto VRR, la panoramica delle funzionalità è stata successivamente modificata su PS5. Lo stesso vale qui: questa funzione verrà introdotta con uno dei prossimi aggiornamenti del firmware.

La dicitura sul PlayStation Blog dice: “L’hardware PS5 supporta Variable Refresh Rate (VRR) tramite HDMI 2.1. Dopo un futuro aggiornamento del software di sistema, i possessori di PS5 potranno utilizzare la funzione VRR dei televisori compatibili quando giocano a giochi che supportano VRR “.

Sugli schermi con una frequenza di aggiornamento fissa, un fotogramma può essere visualizzato sullo schermo solo a determinati intervalli equidistanti. Se un nuovo fotogramma non è ancora pronto quando viene raggiunto questo intervallo, il vecchio fotogramma viene mantenuto sullo schermo fino a quando viene visualizzato l’intervallo successivo (balbuzie) o una miscela del vecchio fotogramma e la parte finita del nuovo fotogramma (strappo).

Loading...

Uno scopo principale dei frame rate variabili è eliminare balbuzie e tearing mantenendo i frame rate sincronizzati con un frame rate variabile di un videogioco. Ciò rende il display più fluido nonostante le diverse frequenze di aggiornamento, come era già chiaro su Xbox Series X nel caso di Assassin’s Creed Valhalla.

La PS5 è stato rilasciato in Europa e nel resto del mondo giovedì scorso.

Loading...