Minecraft: come usare le mappe

Poiché Minecraft si è evoluto nel corso degli anni, uno degli oggetti più antichi e utili è un pezzo di carta, quindi oggi esaminiamo come utilizzare le mappe. Sono cambiate alcune volte, ma in alcuni degli aggiornamenti più recenti degli ultimi anni le mappe hanno ricevuto alcune nuove funzioni per renderle un po’ più semplici.

Come ottenere e utilizzare le mappe

Per prima cosa, per utilizzare una mappa devi prima crearne una. Per fortuna ci sono due metodi diversi per ottenerli, uno dei quali è un po’ più semplice dell’altro. Il metodo più vecchio per creare una mappa consiste nel prendere una bussola su un tavolo da lavoro e circondarla di carta per creare una mappa vuota. Un nuovo metodo per creare mappe è tramite l’uso di una tavola cartografica, che può essere trovata nei villaggi o realizzata mettendo delle assi di legno in uno schema 2×2 con due pezzi di carta sopra di esse. Con uno di questi, hai solo bisogno di un singolo pezzo di carta per creare una mappa vuota. Una volta che hai la mappa vuota, vai dove vuoi mappare e fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sulla mappa. Questo lo aprirà e mapperà l’area intorno a te per tutto il tempo che lo tieni in mano.

Ora, potresti guardare la tua mappa appena aperta e pensare a te stesso che non sembra coprire così tanta terra. Se stai pensando a questo, allora c’è una soluzione facile con le tabelle di cartografia. Metti la tua mappa nel primo slot del tavolo e poi metti un po’ di carta nel secondo slot. In questo modo rimpicciolirai leggermente la mappa, permettendoti di adattare più dettagli su uno di essi. Questo può essere fatto fino a quattro volte, risultando in una mappa incredibilmente rimpicciolita che si estende su migliaia di blocchi. Dovrai camminare manualmente per riempire tutta questa nuova area di mappatura disponibile, ma una volta fatto avrai una grande mappa del territorio nelle tue mani.

Altre caratteristiche

Ci sono pochi altri dettagli precisi da notare su cosa puoi fare con le tue mappe. Una di queste caratteristiche è che la tabella cartografica può essere utilizzata anche per clonare o bloccare le mappe. La clonazione di una mappa richiede solo di inserire una mappa già esistente accanto a una mappa vuota, che ne creerà una copia. È possibile bloccare il contenuto di una mappa inserendo una lastra di vetro nella tabella cartografica con la mappa, consentendo di preservare tutto ciò che si trova su di essa anche se l’area mappata cambia. Anche i banner svolgono un ruolo interessante quando si tratta di mappe. Se esiste un banner in un’area mappata e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso con la mappa, verrà creato un indicatore colorato che mostra la sua posizione. Se il banner ha un nome, quel nome apparirà anche sulla mappa.

Minecraft è ora disponibile su PC, PS4, Xbox One, Nintendo Switche dispositivi mobili.

Loading...

OFFERTE DI GIOCO Ottieni subito Twitch Prime gratuitamente e ottieni oggetti di gioco, ricompense e giochi gratuiti

Loading...