La modalità Convoglio multigiocatore è disponibile su American Truck Simulator

I fan del trasporto di enormi carichi e dei trasporti su autocarri in tutta l’America ora possono viaggiare in un convoglio in Simulatore di camion americano grazie alla modalità multiplayer ufficiale. Poiché questa è ancora una prima versione del convoglio, solo otto camionisti possono partecipare alla sessione congiunta, ma come ha affermato SCS, lo sviluppatore di detto simulatore, quel numero aumenterà in futuro.

La modalità multiplayer Convoy in American Truck Simulator consente ai giocatori, oltre a guidare insieme, di prendere gli stessi contratti di trasporto dalla stessa compagnia alla stessa destinazione. Ha senso dato che è un convoglio. Pertanto, i giocatori avranno traffico, orario e camion sincronizzati e saranno in grado di comunicare via radio (chat vocale) o testo.

Va anche notato che giocare con le mod non è attualmente abilitato in un ambiente multiplayer e ci sono altri problemi che verranno risolti, come la scomparsa di tutti i veicoli quando un giocatore esce da una sessione. Inoltre, è stata aggiunta la possibilità di ripristinare un file di salvataggio a una versione precedente del gioco se si verificano problemi di avanzamento durante il trasporto su autocarro con un amico o una persona a caso.

Tra le altre novità arrivate con la versione 1.41 del gioco ci sono i cambiamenti in California. Oltre al cambio di strade, sono state aggiunte stazioni agricole per controllare il carico dei giocatori e per verificare se abbiamo i permessi necessari prima di entrare nello stato. Inoltre, è stata aggiunta una modalità foto, quindi tutti coloro che vogliono vantarsi dei propri camion avranno l’opportunità di scattare le migliori foto delle loro macchine con una serie di opzioni.

Loading...

Ho avuto modo di provare la versione beta del gioco un mese fa, ed è stato probabilmente uno dei momenti migliori in cui ho riso mentre i miei amici continuavano a rotolare perché guidavano troppo velocemente su una strada curva o quando continuavano a controllare i freni me perché non stavo davvero prestando attenzione.

Loading...