Xbox One è stata ufficialmente interrotta nel 2020

Microsoft ha chiarito che la produzione per le console Xbox One è effettivamente avvenuta nel 2020.

Le console Xbox One non vengono più prodotte. In effetti, è passato più di un anno dall’ultima volta che è stata realizzata una console Xbox One. Inizialmente sapevamo che Microsoft aveva terminato la produzione delle console digitali Xbox One X e Xbox One S nel 2020 prima del rilascio di Xbox Series X|S, ma abbiamo recentemente appreso che anche la Xbox One S di base è stata tranquillamente interrotta.

In una dichiarazione a The Verge, Cindy Walker, direttore senior del marketing dei prodotti della console Xbox, ha confermato che nessun modello di Xbox One è attualmente in produzione. “Per concentrarci sulla produzione di Xbox Series X|S, abbiamo interrotto la produzione di tutte le console Xbox One entro la fine del 2020”.

Il motivo per cui Microsoft può interrompere completamente la gamma Xbox One risiede probabilmente in Xbox Series S. A differenza di Xbox Series X o PS5, il modello Series S è relativamente facile da trovare in stock. Essendo una console più piccola e meno potente, la Serie S non richiede le stesse dimensioni interne, il che significa che è possibile costruire di più dallo stesso spazio del chip die.

La strategia di Microsoft è l’esatto opposto di quella di Sony, che, secondo Bloomberg, produrrà un milione di console PS4 nel 2022. A differenza delle console Xbox Series, la gamma PS5 non include una macchina più economica e meno potente. Poiché è impossibile trovare una PS5, le console PS4 extra consentiranno comunque ai fan di giocare alla formazione first party 2022 di Sony fino a quando non potranno mettere le mani su una PS5.