Wolfenstein: Youngblood RTX Patch | Modifiche e funzionalità

 

La grafica ray tracing è finalmente arrivata Wolfenstein: Youngblood, Il gioco FPS di successo di Machine Games e Arkane Studio. Per gentile concessione del nuovo Patch RTX, i giocatori possono ora godere della più recente e fantastica grafica che le schede grafiche Nvidia RTX hanno da offrire. Questo nuovo aggiornamento ha alcuni dettagli particolari che vale la pena spiegare, tra cui nuove opzioni per Nvidia DLSSo Deep Learning Super Sampling. Continua a leggere per saperne di più sulle nuove opzioni grafiche e prestazionali offerte in Wolfenstein: patch Youngblood RTX.

Wolfenstein: Youngblood RTX Patch | Come abilitare RTX

Per chi non lo sapesse, il ray-tracing è una tecnica di rendering che si traduce in un’illuminazione sorprendentemente realistica. Senza entrare troppo nei dettagli, il software di ray-tracing può rendere il percorso della luce mentre si muove negli ambienti e interagisce con gli oggetti. È la fedeltà visiva di livello successivo ed è qualcosa per cui i giocatori di Wolfenstein: Youngblood hanno chiesto a gran voce.

ANCHE: NVIDIA aggiunge un limite di framerate a livello di sistema, più supporto RTX nei nuovi driver GeForce

Per fortuna, la nuova patch semplifica l’abilitazione della grafica ray-tracing (o RTX) in Youngblood. La prima cosa che devi fare è scaricare il driver Nvidia Game Ready più recente. Ciò può essere realizzato tramite l’interfaccia software della GPU. Ti consigliamo inoltre di eseguire l’ultimo aggiornamento di Windows 10, che probabilmente è un gioco da ragazzi. Supponendo che sia fatto, tutto ciò di cui hai bisogno è l’ultima patch di Wolfenstein: Youngblood, che sarà distribuita ai giocatori questa settimana.

Con gli aggiornamenti e i driver installati, troverai alcune nuove opzioni nel menu Video del gioco. Passare a Opzioni, quindi a Video, quindi a Impostazioni avanzate per trovare l’opzione Riflessi ray tracing. Fai scorrere quel piccoletto in posizione On e sarai a posto. Parli di facile, vero? Ovviamente, all’interno di quel menu vedrai anche nuove opzioni per Nvidia DLSS, qualcosa che vale la pena spiegare in modo un po ‘più dettagliato.

Wolfenstein: Youngblood RTX Patch | Opzioni DLSS

DLSS è un altro po ‘di magia ad alta tecnologia offerta a Wolfenstein: utenti Youngblood con GPU Nvidia. Il nome proprio è Deep Learning Super Sampling e, come suggerisce quel nome, la tecnologia usa l’intelligenza artificiale per bilanciare la fedeltà visiva con le prestazioni del gioco. In altre parole, mentre RTX ti offre il miglior talento visivo possibile, DLSS si assicura che la tua macchina non funzioni da sola. Dato il potenziale rallentamento quando si utilizza la grafica RTX, l’abilitazione del DLSS sarà probabilmente considerata una priorità assoluta.

La patch Wolfenstein: Youngblood RTX offre in particolare due opzioni DLSS nel menu Video avanzato: Nvidia DLSS e modalità Nvidia DLSS. La prima opzione è semplicemente un interruttore per DLSS e, ai fini di questa guida, ti consigliamo di passare alla posizione On. Una volta abilitato, è possibile scegliere tra tre diversi preset DLSS: Qualità, Equilibrato e Prestazioni. La qualità offre i migliori effetti visivi possibili, Performance offre il gameplay più fluido possibile e Balanced unisce il meglio dei due.

Questi preset cambiano efficacemente la risoluzione alla quale viene eseguito DLSS. Per semplificare le cose, Nvidia ha consigliato ai giocatori in esecuzione a 1080p di utilizzare l’impostazione Qualità, mentre i giocatori 4K dovrebbero optare invece per le prestazioni. Con DLSS abilitato, Wolfenstein: Youngblood può vedere in media guadagni di frame rate fino a 30 fps. In particolare, gli utenti di RTX 2080 Ti guadagnano fino a 47 fotogrammi al secondo eseguendo il gioco in 4K con impostazioni massime mentre DLSS è abilitato.

Wolfenstein: Youngblood RTX Patch | Punti salienti di Nvidia

L’ultimo pezzo importante della patch Wolfenstein: Youngblood RTX è l’inclusione di Nvidia Highlights. Questo è un nuovo strumento software offerto come parte dell’esperienza GeForce rivolto direttamente agli utenti di streaming e social media. In poche parole, il software registra automaticamente il tuo gameplay e rende disponibili clip da modificare e caricare in tutti gli angoli di Internet.

Dopo aver aggiornato GeForce Experience all’ultima versione, il lancio del gioco offrirà una richiesta per abilitare Highlights di Nvidia. Da lì, puoi accedere al menu GeForce Experience nel gioco premendo Alt + Z. Nel caso in cui non desideri abilitare Highlights Nvidia – o se hai già un altro software di acquisizione dei giochi – gli Highlights Nvidia possono essere attivati ​​o disattivati ​​accedendo a GeForce Experience, quindi navigando su Impostazioni e quindi su Highlights.

Loading...
Loading...