The Witcher 3 implementa importanti modifiche al sistema di combattimento dei segni

Notizia

Il linguaggio dei witcher è diventato molto più semplice e più forte.

Il 2014 ha portato ai giocatori uno dei giochi più acclamati dalla critica di tutti i tempi, The Witcher 3: Wild Hunt. Fino ad oggi, il titolo di CD Projekt Red è considerato il punto di riferimento per i titoli RPG d’azione. Dopo molto ritardo, il mese scorso ha offerto ai fan e ai nuovi giocatori un’altra opportunità per rigiocare il titolo.

È arrivato il tanto atteso aggiornamento di nuova generazione, che ha cambiato gran parte dei sistemi di gioco, introducendo nuove modalità grafiche e molto altro. Da notare che il sistema di combattimento del gioco ha subito parecchie modifiche, con una serie di modifiche mirate ai magici strumenti del mestiere di Witcher, i segni.

I segni forniscono un vantaggio soprannaturale sui nemici di Geralt e l’aggiornamento di nuova generazione ha cercato di cambiare il modo in cui venivano usati per accelerare il flusso del combattimento. Sebbene abbia successo su quel fronte, sono state implementate modifiche nascoste che influiscono sulla funzionalità di Sign.

Come dettagliato nel video sopra di Neon Knight, che in alcuni casi sia vantaggioso o un leggero nerf, la maggior parte dei segni di Geralt ha visto una qualche forma di rielaborazione. Knight inizia menzionando le modifiche al vantaggio “Shockwave” nell’albero Aard, rendendolo una forza da non sottovalutare, anche se riceve due nerf al suo potenziale “insta-kill knockdown” e all’abilità Piercing Cold.

Al contrario, Igni ha visto una rielaborazione dell’abilità “Pyromaniac” per renderla un’abilità degna di essere utilizzata, e Quen ha visto modifiche ai suoi effetti di danno nel tempo e all’abilità “Scudo attivo”. Infine, i “Glifi sovralimentati” di Yrden sono cambiati per adattarsi alla salute del nemico, rendendola una potente abilità contro nemici simili a carri armati.

Neon Knight entra in dettagli incredibili su questi cambiamenti e per i nuovi fan o per i veterani di ritorno, è un ottimo punto di riferimento. L’aggiornamento di nuova generazione per The Witcher 3 è cambiato parecchio ed è facile perdersi quando si mettono le dita dei piedi nell’acqua.

The Witcher 3: Wild Hunt è disponibile su PS4, PS5, Xbox Series X|S, Xbox One, PC e Nintendo Switch.