Questa serie horror distopica di Blumhouse potrebbe finalmente volgere al termine

Divertimento

Preparati a nasconderti e sopravvivere ancora una volta.

Il primo film della serie horror distopica, The Purge, ha debuttato nel 2013, concentrandosi sugli eventi di un mondo in cui il crimine e l’omicidio sono depenalizzati per 12 ore. Avanti veloce al 2022, e quello che era iniziato come un titolo autonomo si è evoluto in un franchising multimediale con uno show televisivo e cinque film nel suo portfolio. Tuttavia, ironia della sorte, sembra che la fine sia vicina per The Purge, poiché è in lavorazione un sesto film che potrebbe concentrarsi su un volto familiare.

La purga: anarchia e La star di The Purge: Election Year, Frank Grillo, ha parlato con Empire Magazine (tramite Screenrant) prima del numero di febbraio 2023 della rivista sul sesto titolo di Purge, che si concentrerà sul personaggio di Grillo, Leo Barnes. Grillo, noto per il suo lavoro nell’MCU come Brock Rumlow e vari personaggi in film come The Grey, vuole che questo film accada prima piuttosto che dopo a causa della maggiore età.

The Forever Purge del 2021 è stato contrassegnato come l’ultimo film della serie dopo uno spostamento di registi che ha visto il regista principale James DeMonaco passare i regni a Gerard McMurray ed Everardo Gout dopo la terza voce. DeMonaco è tornato in sella per l’imminente sesto titolo, anche se i dettagli sono ancora nascosti su ciò che i fan possono aspettarsi. Tuttavia, con il nome e il coinvolgimento di Grillo, aspettati di vedere il ritorno del suo personaggio, almeno prima che raggiunga la “casa dei vecchi”.