Potion Craft: recensione del simulatore alchimista

Potion Craft: Alchemist Simulator su PC

In un anno in cui i giochi di successo continuano a portare a casa riconoscimenti come ai The Game Awards 2022, c’è ancora molto spazio per i giochi indie per fare colpo con idee creative ed esperimenti interessanti. Il genere dei giochi di simulazione continua ad essere popolare, e mentre alcuni giocatori possono nutrire sogni di pilotare tutti i tipi di aerei in giro per il mondo o impegnarsi in pulizie estreme con il lavaggio elettrico, coloro che pensano di preparare pozioni per malattie possono divertirsi con Potion Craft: Alchemist Simulator per gentile concessione di NicePlay Games e tinyBuild.

Un gioco in cui i giocatori raccolgono ingredienti, preparano pozioni usando un sistema di combinazione unico e soddisfano una varietà di clienti, Potion Craft è sicuramente un’interessante partenza dal tipo di gioco più tradizionale che la maggior parte di noi apprezzerebbe. Non c’è azione in sé e le cose vengono prese con calma, consentendo ai giocatori di prendersi il proprio tempo e raggiungere qualsiasi obiettivo senza stress inutili.

Fonte immagine: tinyBuild tramite emagtrends

Ogni giorno porta un assortimento casuale di ingredienti che crescono in un giardino magico che può essere raccolto, seguito da prove di ricette utilizzando detti ingredienti, che portano a una moltitudine di possibili pozioni di varia forza ed effetti. Hai un cliente che cerca qualcosa che lo aiuti a scalare una scogliera a strapiombo? Una potente pozione di destrezza farà il trucco. Qualcuno ha un problema di parassiti in casa? Prepara una pericolosa e nefasta pozione di veleno per aiutarli. Una volta che la fila di clienti è finita per la giornata, è ora di tornare a letto e ricominciare da capo in un nuovo giorno.

La chiara distinzione per Potion Craft: Alchemist Simulator è nel modo in cui gestisce la parte principale del gameplay, che è la preparazione delle pozioni. Invece di un elenco prestabilito di ingredienti che portano a una pozione specifica, spetta interamente al giocatore sperimentare e vedere quale sia il percorso migliore da percorrere in senso letterale. All’inizio, qualsiasi pozione inizia al centro di una mappa coperta dalla nebbia, con ogni ingrediente che presenta una direzione e una distanza diverse che percorrerà.

Mescolando determinate quantità di funghi, radici, fiori, arbusti e altro, il tuo intruglio attuale si sposterà sulla mappa. Evitando le aree piene di teschi assicurerai che la tua pozione non fallisca e raccogliendo vari libri disseminati sulla mappa vedrai rafforzate le tue conoscenze alchemiche, portando a più punti talento accumulati che possono semplificarti la vita attraverso gli aggiornamenti. Esistono anche portali che possono essere utilizzati per percorrere lunghe distanze o per evitare potenziali insidie.

Fonte immagine: tinyBuild tramite emagtrends

A seconda dei requisiti a portata di mano dei clienti, tutti questi ingredienti possono essere gettati nel calderone così come sono, avere il loro pieno potenziale sbloccato usando il mortaio e il pestello e persino avere effetti combinati in una singola pozione con ripetute infusioni. Ottenere la pozione abbastanza vicino a un effetto specifico si traduce in una pozione debole, mentre allineandola più da vicino con la sagoma otterrai una pozione più forte.

Nel frattempo, un abbinamento quasi perfetto creerà il più potente degli intrugli. Padroneggiare la distanza di ogni ingrediente, quando aggiungere acqua per spostare la tua pozione verso il punto di partenza e quanto rischio è adatto a rendere la preparazione di pozioni un’arte in Potion Craft: Alchemist Simulator.

Il fatto che i clienti siano un gruppo paziente è utile, senza limiti di tempo per spingerti a trovare una soluzione. Dove la sfida è accresciuta deriva dall’avere ingredienti limitati raccolti dall’orto e dal denaro che hai risparmiato, quindi l’acquisto dai commercianti non è sempre possibile. A volte, non tutti otterranno la migliore soluzione ai loro problemi.

Al punto vendita, Potion Craft: Alchemist Simulator introduce anche una meccanica di contrattazione, che è un sistema di rischio e ricompensa che può comportare un aumento dei profitti o un colpo alla tua reputazione e ai tuoi profitti.

A causa di come è la struttura quotidiana, ci saranno occasioni in cui semplicemente non hai gli ingredienti giusti per soddisfare i clienti, il che è una cosa fastidiosa soprattutto se richiedono offerte semplici. Il modo migliore è fare scorta per alcuni giorni dal giardino e dai mercanti, il che è abbastanza controintuitivo rispetto a come il gioco vuole che tu sperimenti per trovare nuovi effetti.

Con il tempo e la pratica, rispecchia il viaggio di un produttore di pozioni alle prime armi nel migliorare in quello che fa: crescere sia in conoscenza che in profitto e migliorare i propri talenti per rendere gli affari e la produzione di birra molto più facili.

Fonte immagine: tinyBuild tramite emagtrends

A parte le loro esigenze, i clienti arrivano anche con background diversi. Questi possono farti diventare un buon samaritano di un alchimista o qualcuno con una visione più nefasta della vita. Sebbene ci sia molto potenziale per vari scenari, anche dopo una dozzina di ore circa, non c’è esattamente un cambiamento di gioco tangibile. C’è davvero solo un cambiamento nel tipo di clientela che vedrai bussare alla porta.

E mentre la mappa della birra dà sicuramente un senso di scoperta quando si preparano pozioni, può essere un’arma a doppio taglio. L’unico modo per ottenere determinati effetti è impegnarsi veramente in una particolare direzione utilizzando qualsiasi ingrediente disponibile, e se risulta essere esattamente ciò di cui i tuoi clienti hanno bisogno, è fantastico. Tuttavia, quella scoperta può essere attenuata dal fatto che ingredienti preziosi sono stati sprecati per una scoperta utile solo nel futuro, e non nel presente. Il talento per scoprire un raggio maggiore della mappa è altamente raccomandato.

Con i capitoli integrati in Potion Craft: Alchemist Simulator, ci sono poche possibilità che tu non sappia esattamente quali sono i prossimi passi per progredire. Dipende davvero dall’appetito del giocatore di andare avanti, o di essere felice semplicemente preparando pozioni e realizzando un buon profitto.

Per coloro che sono veramente interessati all’alchimia, c’è anche un’ulteriore sfida di creare la Pietra Filosofale. Questo processo è lungo e richiede un sacco di potenti pozioni e persino parti di macchine alchemiche che costano molto per iniziare. Sebbene alcuni capitoli possano richiedere un investimento su questo lato delle cose per progredire, sei libero di ignorare del tutto l’inseguimento.

Fonte immagine: tinyBuild tramite emagtrends

Lungo la strada, può essere rilassante anche solo ammirare l’arte e lo stile visivo di Potion Craft: Alchemist Simulator. Dai molti ingredienti, i personaggi, fino al movimento della tua attrezzatura per la produzione di birra, porta immediatamente una sensazione di calma, unita all’eccitazione di nuove scoperte ad ogni angolo. Gli alchimisti intraprendenti possono persino immergersi profondamente nella personalizzazione dell’aspetto delle pozioni e farsi davvero un nome in questo mondo.

Alla fine della giornata, Potion Craft: Alchemist Simulator offre esattamente ciò che si proponeva di fare con un’esperienza che ha al centro la preparazione di pozioni e la scoperta alchemica. È uno sforzo casuale in superficie, ma contiene molta profondità per coloro che desiderano immergersi. Anche se il suo ritmo potrebbe non essere adatto a tutti, solo alcune modifiche qua e là alle meccaniche di gioco aiuterebbero a elevare questo gioco a un livello ancora più alto. miscela potente.

Potion Craft: simulatore di alchimista

Revisore: Jake Su | Copia fornita dall’Editore.

Professionisti

Ottimo stile artistico.
Il senso della scoperta è sempre delizioso.
Ritmo e atmosfera rilassanti.

Contro

L’equilibrio può essere migliore in termini di ingredienti.
La reputazione può svolgere un ruolo più importante nel gameplay.

Data di rilascio
14 dicembre 2022

Sviluppatore
NicePlay Giochi

Editore
tinyBuild

Console
PC, Xbox One, Xbox Series X|S