Miglior squadra in Seven Deadly Sins: Grand Cross

Per ora, sembra che l’endgame principale di Seven Deadly Sins: Grand Cross sia disegnare una quantità infinita di personaggi per vedere quale si adatta meglio l’uno con l’altro nella sua modalità PvP. Ancora un gioco abbastanza giovane, i fan stanno ancora cercando di risolvere quali statistiche sono più utili. Bene, crediamo che il Pierce Rate, una statistica che ignora una percentuale della difesa complessiva di un avversario, sia la chiave per creare la squadra migliore che ci sia. Ciò è dovuto principalmente a due punti di svolta: l’abilità passiva di Lillia e l’assurdo Pierce Rating di Escanor.

Lillia (variante blu – SSR)

Pensa a Lillia come alla base della squadra, qui, poiché la sua abilità passiva aggiunge il 50% del suo tasso di perforazione a tutti gli alleati sul campo. Poiché la forma base di questa carta ha una percentuale di sfondamento del 50%, gli altri personaggi ottengono un ulteriore 25% rispetto alla loro stessa percentuale. Va anche notato che la sua carta Eroica al Grado 1 cura HP di tutti gli alleati pari al 200% del suo Attacco. Questo può essere raddoppiato una volta raggiunto il livello 3.

Escanor (variante rossa – SSR)

Se Lillia è il fondamento, allora Escanor è ciò che sta in piedi per lei. Come accennato, il suo tasso di perforazione è ciò che rende questa la migliore squadra disponibile in questo momento e il tasso di partenza della carta è dell’80%. Ovviamente puoi aggiornarlo, ma dal primo utilizzo, l’80% delle statistiche difensive di un avversario viene ignorato. Come puoi immaginare, con la Passiva di Lillia applicata, le uccisioni con un colpo sono praticamente garantite.

Inoltre, la sua carta Amplifica infligge danni fino al 450% del suo attacco a un nemico. Poiché è il solito MVP della squadra, mantenere i suoi HP abbastanza alti è una preoccupazione ovvia. Tuttavia, include un’abilità passiva che la aumenta del 50% per i primi tre turni, tempo più che sufficiente per concludere la partita.

Demon Meliodas (variante blu – SSR)

Se stai cercando di ottenere questa squadra, questa dovrebbe essere la prima che cerchi. Demon Meliodas è semplicemente una delle carte più forti, dal punto di vista degli attacchi, e Lillia sicuramente lo supporta ancora di più. La mossa Enchanted Hellblaze di grado 1 infligge danni Pierce pari al 100% dell’attacco, che può essere accumulato con la passiva di Lillia.

Il personaggio inizia anche con un rispettabile 40% di Pierce Rate e 550 Attack. Quindi, anche senza gli altri due, Melidonas può portare il peso della sua squadra.

Loading...

Sostituto: Re (variante rossa – SSR)

Quindi il rilascio della variante Red King è stato a dir poco deludente, ma ciò non significa che non possa rivelarsi utile fuori dal campo di battaglia. Anche se King non viene utilizzato nei primi tre slot, usarlo come sostituto consente comunque ai giocatori di sfruttare l’abilità passiva dell’Ira del suo Sacred Treasure. Quindi, non solo il tuo tasso di perforazione sarà a livelli storici, ma questa passiva ridurrà anche il tasso di perforazione di tutti i tuoi avversari.

Menzione d’onore: Valenti (variante verde – SSR)

Sebbene sia una menzione d’onore, ti consigliamo di considerare fortemente Valenti se King’s Passive non ti serve. Sì, ha anche la stessa passiva, ma può essere usata solo quando è in battaglia. Tuttavia, è degna di alcuni turni durante un combattimento. La sua seconda mossa della Legge del Movimento fornisce il 300% di danno della sua statistica di Attacco. Con un tasso di perforazione di un misero 20%, se aggiunto, non ti consigliamo di avviarla finché non si è evoluta pesantemente.

Il post Miglior squadra in Seven Deadly Sins: Grand Cross è apparso per primo su emagtrends.

Loading...