Destiny 2: Come battere Ozletc nella Meridiana Leggendaria

The Season of the Dawn ha apportato molte modifiche Destiny 2, in occasione del secondo anniversario dello sparatutto di fantascienza di Bungie. Oltre al ritorno di Mercury dal primo gioco, la nuova stagione ha anche aggiunto storia, cambi di equilibrio e Meridiana, una nuova attività per Destiny 2

giocatori da affrontare.

La Meridiana è una missione ambientata su Mercurio, ma in tre tempi diversi: passato, presente e futuro. Ognuno di questi periodi di tempo ha il suo incontro, che cambia in base a una rotazione. Per portare un nuovo livello di difficoltà, l’ultimo Reset settimanale ha ora aggiunto la Meridiana Leggendaria, una versione potenziata dell’attività per la massima sfida e ricompense.

Veramente leggendario

La Meridiana Leggendaria apporta alcune modifiche per accumulare la sfida. Forse il più drammatico è la rimozione del matchmaking PvE. A differenza della Meridiana alla vaniglia, i giocatori non potranno saltare rapidamente in una partita della Meridiana Leggendaria con estranei. Formare una festa forte sarà essenziale, specialmente con i nuovi modificatori. Le attività della Meridiana hanno sempre avuto un diverso set di modificatori collegati, ma per la Meridiana Leggendaria sono tra le più difficili che abbiamo visto:

  • Terra bruciata – I nemici lanciano granate in modo significativamente più frequente.
  • Equipaggiamento bloccato: non sarà possibile cambiare armi e equipaggiamento una volta avviata l’attività.
  • Match Game – Gli scudi nemici sono altamente resistenti a tutti i danni degli elementi senza pari.
  • Campioni: inarrestabili: verranno generati campioni inarrestabili. Non puoi sconfiggerli senza la mod inarrestabile.
  • Champions: Barrier – Verranno generati i campioni di barriera. Non puoi sconfiggerli senza il mod anti-barriera.
  • Estinguere – Se la tua squadra di fuoco cade in una zona soggetta a restrizioni tutti tornano in orbita.
  • Clepsydra di Ozletc: danno ad arco aumentato. Aumento del danno e della distanza del knockback.

Mentre l’ultimo di quei modificatori potrebbe non sembrare il più impegnativo, lo diventa molto di più quando combinato con il suo nome, Ozletc the Sky Piercer. Ozletc è una delle tre sorelle di Psion Flayer che formano i boss rotanti dell’attività della Meridiana ed è specializzata nel danno ad arco.

L’arco di Oztlec

Ciò che rende Ozletc particolarmente brutta è la sua abilità di Voltaic Strike, che evoca una serie di impulsi ad arco verticale. Ciascuno di essi infligge enormi danni e, quando caricato con il modificatore Clepsydra di Ozletc, sono particolarmente devastanti. Fortunatamente, c’è un secondo di ritardo prima dei fulmini, che consente ai giocatori con riflessi rapidi di saltare in salvo in tempo.

Ozletc è spesso accompagnato da comandanti di Psion, che possono proteggerla con i loro poteri. Ciò che rende questi Psion imbarazzanti da affrontare è il fatto che si proteggono con bolle di forza impenetrabili. Questi possono essere aggirati solo entrando e usando un attacco in mischia o un’arma per sconfiggere lo Psion. Ciò significa che i giocatori che assumono Ozletc dovranno essere costantemente in movimento, schivando Voltaic Strikes e Psion in mischia.

Loading...
Loading...