Cosa viene dissanguato in Halo: Reach

Bleedthrough in Halo: Reach è un termine che descrive come il gioco gestisce il danno in eccesso derivante dagli attacchi in mischia sugli scudi. Nel suo senso più elementare, significa che non è necessario rimuovere completamente lo scudo di un avversario prima di poterlo colpire con un colpo con un attacco in mischia.

Quando stai caricando nelle modalità multiplayer, vedrai spesso un messaggio sullo schermo che parla di bleed attraverso l'abilitazione. Ciò significa che qualsiasi danno in eccesso derivante da un attacco in mischia verrà trasmesso alla salute di un avversario dopo la rottura dello scudo.

Quando il sanguinamento attraverso non è attivo, anche a qualcuno rimane solo una piccola quantità di scudo e li mischi in mischia, l'attacco in mischia romperà lo scudo, ma eventuali danni in eccesso rimarranno persi, non trasmessi alla loro barra della salute. Questo significa che non puoi colpire un nemico con scudo basso con un attacco in mischia e quindi applicare il danno in eccesso alla sua salute e ucciderlo.

Ha un effetto diretto su come le persone giocheranno al gioco e sulle tattiche che useranno nelle modalità multiplayer. Quando il sanguinamento è attivo, spesso vedrai i giocatori precipitarsi a vicenda, sicuri di poter abbassare lo scudo dell'altra persona abbastanza in basso da poterli uccidere con una mischia con un colpo. Quando il sanguinamento è disattivato, le persone spesso aspettano un po 'più a lungo, a volte anche in attesa di vedere scoppiare gli scudi del loro avversario prima di affrettarsi a uccidere in mischia.

Se hai bisogno di aiuto con altri elementi di Halo: Reach, potresti trovare le nostre guía sui punti stagionali, su come sbloccare l'armatura, sulla firma binaria nascosta e su come giocare a Invasion.

Loading...
Loading...