Come funziona la gestione dell’alimentazione in Star Wars: Squadrons?

Star Wars: Squadrons ti colloca nella cabina di pilotaggio degli iconici caccia stellari dell’universo di Star Wars. Al lancio del gioco, ci saranno otto caccia stellari disponibili per i giocatori che potranno scegliere di volare e due importanti modalità di gioco che arriveranno al titolo. Quando i giocatori controllano la nave scelta, devono considerare la distribuzione di energia del loro caccia e quali sistemi ne stanno ricevendo di più. Più potenza riceve qualcosa, migliore è la prestazione che può svolgere per il pilota. Ma ogni nave ha una quantità limitata di potenza e sapere come distribuirla correttamente è essenziale.

La gestione dell’energia non è un nuovo concetto per i caccia stellari di Star Wars. Questi erano precedentemente utilizzati in giochi più vecchi, come Star Wars: X-wing e Star Wars: TIE Fighter. I giocatori dovevano scegliere quali sistemi avrebbero ricevuto più energia, come gli scudi di una nave, i blaster o i motori. Varia in base alla situazione e ogni buon pilota dovrebbe capire il modo migliore di gestire tali sistemi. Più potenza hai avuto per i tuoi motori, più veloce voli. La maggiore energia per i tuoi scudi significa che puoi resistere molto più a lungo ai colpi di un bersaglio nemico. La scelta finale, i blaster della tua nave, ti consente di martellare il nemico con un enorme sbarramento di laser a piena potenza dalle pistole del tuo caccia stellare.

Tuttavia, Squadrons aggiunge a questo sistema dando ai giocatori un bonus quando danno a un sistema una spinta massima. Quando i giocatori massimizzano la potenza dei loro motori, ricevono una spinta alla tua velocità. Quando massimizzi i tuoi scudi, puoi sovraccaricarli per andare al 200 percento in più di quanto farebbero normalmente, e i tuoi blaster riceveranno un potenziamento del danno per un periodo di tempo limitato.

Quando i giocatori giocano per la prima volta Squadron, possono raggiungere gli importi minimo e massimo affinché i sistemi possano comprendere come funzionano tutti questi. Nel corso del tempo, i piloti più esperti impareranno a modificare i motori abbastanza da aumentare la loro potenza, senza sacrificare troppi scudi nel mezzo di un combattimento di cani.

I piloti che vogliono mantenere la versione più semplice possono averla così i loro sistemi andranno solo alla quantità minima e massima di potenza, ma c’è una “modalità hardcore” per i giocatori che vogliono giocherellare con queste impostazioni mentre volano. A te la scelta quando giochi a Squadron e i giocatori esperti possono sperimentare i vantaggi di spingere il loro caccia stellare al limite per raggiungere la vittoria, ma non è un requisito per godersi appieno il gioco.

Loading...
Loading...