CoDLa DMZ di è ufficialmente giunta al termine e va bene

Dal lancio di Modern Warfare 3, i fan di DMZ si sono interrogati sul futuro della modalità, soprattutto con l’arrivo di Zombies. E ora, il Call of Duty Il blog ha finalmente reso pubbliche le sue conclusioni, indicando che non ci saranno nuovi contenuti in futuro.

Una volta lanciata la Stagione 1 di MW3, DMZ Beta sarà disponibile solo per giocare tramite Call of Duty: Warzone sezione. Non sarai in grado di accedervi tramite Modern Warfare 3, poiché gli zombi saranno l’obiettivo principale.

Anche se è triste vedere la perdita della DMZ, molti giocatori, me compreso, sono davvero contenti di questo nuovo cambiamento. MWZ si è rivelato un successo, allontanandosi dall’esperienza tossica PvP per cui DMZ era noto.

BREAKING: Activision conferma che DMZ non riceverà più nuovi contenuti. La modalità è terminata: rimarranno solo i contenuti precedenti.

Con la Stagione 01 del 6 dicembre, non si integrerà con MW3 e Warzone – nessuna sincronizzazione dei progressi, nessuno sblocco del Battle Pass o altro. pic.twitter.com/K7McZaLdJE

— CharlieIntel (@charlieINTEL) 30 novembre 2023

Non intendo dire che DMZ fosse del tutto negativo poiché apriva le porte a un’esperienza più basata sugli obiettivi. Ho trovato estremamente impegnativo giocare da solo, considerando che squadre più grandi potrebbero sopraffarti in un istante. Quindi, gli operatori perderebbero tutte le loro cose e alla fine non riuscirebbero a conservare tutte le loro attrezzature ancora una volta in caso di contatto con il nemico.

Per non parlare del fatto che i nemici IA aggiungevano più carburante al fuoco attraverso le loro abilità depotenziate. D’altra parte, Zombies consente ai giocatori di unirsi invece di scontrarsi tra loro, creando esperienze molto più sane. Sì, non c’è PvP, ma le creature non morte compensano con il loro numero schiacciante e livelli di minaccia più alti.

Ho anche trovato la riproduzione e la longevità di Zombies molto più elevate rispetto a DMZ, poiché le missioni Act forniscono contenuti sufficienti per consentire ai giocatori di affrontarli.

Se ti manca ancora la DMZ, tutte le missioni continueranno a essere disponibili in COD Quartier generale, comprese le missioni relative ad Al Mazrah, all’Isola Ashika e al Complesso Koschei. L’unico problema è che la progressione non sarà più attiva, il che significa che il Battle Pass o i pacchetti del negozio non verranno sincronizzati.

Naturalmente non tutti ne saranno contenti Call of Duty, soprattutto coloro che hanno apprezzato le sue funzionalità PvP. Potrebbe ancora tornare per una patch futura o forse per un’altra modalità, a seconda della portata del CoD Comunità.

Credo fermamente che sia un cambiamento in meglio poiché è la prima volta che provo davvero qualcosa di così salutare Call of Duty. Sicuramente sembra che DMZ abbia camminato in modo che gli Zombie potessero correre, e non vedo l’ora di vedere cosa verrà dopo per la trama di MWZ.

Circa l’autore

Kristina Ebanez

Kristina è una scrittrice e lavora con emagtrends da più di un anno. Di solito si occupa di Minecraft, The Sims 4, Disney Dreamlight Valley, anime, Call of Dutye giochi appena rilasciati. Adora la serie Metal Gear Solid (soprattutto Snake Eater), Rockstar’s Bully, il franchise Horizon, What Remains of Edith Finch e molti altri. Il suo cane è anche un appassionato osservatore di videogiochi, soprattutto quando c’è un cavallo o un gatto. Ha una laurea in inglese presso l’Università delle Hawaii a Hilo ed è cresciuta giocando sulle isole.