A Knives Out Mystery ha un simpatico richiamo all’originale e Serena Williams è coinvolta

Divertimento

Hai notato questo richiamo alla prima puntata della serie Knives Out?

Glass Onion: A Knives Out Mystery è pieno di molti cameo, come Hugh Grant, Natasha Lyonne, Angela Lansbury e molti altri. Ma sapevi che uno di questi ospiti a sorpresa include un uovo di Pasqua nascosto dal predecessore del film?

Durante una scena tra Benoit Blanc (Daniel Craig) e Andi Brand (Janelle Monae), uno schermo nella palestra mostra la famosa tennista Serena Williams mentre legge un libro. Tuttavia, anche se i due personaggi presumono che sia solo un’esibizione, finisce per essere un feed dal vivo dell’atleta, che è stato assunto da Miles Bron (Edward Norton) per aiutare con le sessioni di allenamento fisico.

Il libro, Gravity’s Rainbow, è un richiamo alla puntata originale, Knives Out, in cui Blanc e Marta Cabrera (Ana de Armas) discutono del romanzo classico della vita reale di Thomas Pynchon. In questa scena, i due personaggi parlano del titolo del libro, in cui Blanc afferma: “Descrive il percorso di un proiettile determinato dalla legge naturale. Et voilà, il mio metodo. Osservo i fatti senza pregiudizi della testa o del cuore”.

Fonte immagine: Lionsgate

Nonostante la confessione dei personaggi di non aver mai letto il libro, il regista della serie Knives Out, Rian Johnson, ha un rapporto complicato con il romanzo visto che l’ha letto un paio di volte ma non lo consiglia a nessuno, soprattutto perché di essere un pesante 780 pagine. In un’intervista con SFGate, Johnson afferma: “Sembra una grande sfida, ma in realtà è il libro più divertente che sia mai stato scritto. Ed è un libro in cui sperimenterai letteralmente ogni possibile emozione.

Knives Out ha anche più Easter Eggs of Gravity’s Rainbow in tutto il film, inclusi i razzi V-2 dell’era della seconda guerra mondiale del libro sugli scaffali di Harlan Thrombey. Inoltre, Johnson discute le somiglianze con altri progetti di Pynchon, come The Crying of Lot 49 e Vineland. Ad esempio, Vineland ha ispirato la dinamica familiare disfunzionale in Knives Out grazie alla sua interpretazione unica dei personaggi.

Ora che Rian Johnson ha continuato a mostrare il suo amore per i romanzi di Thomas Pynchon in Glass Onion, potrebbe esserci un altro riferimento al suo lavoro in un possibile terzo capitolo della serie. Al momento non ci sono notizie su un altro film di Knives Out, ma è molto probabile che sia dovuto al suo enorme successo sulla piattaforma di streaming Netflix.