Anteprima NBA 2K22 – Entrambe le versioni Next-Gen e Last-Gen vengono trattate come giochi separati

NBA 2K è sempre uno dei videogiochi più venduti ogni anno e l’anno scorso ha visto l’uscita del gioco all’inizio dell’autunno per la generazione PS4/Xbox One prima di essere rilasciato successivamente come NBA 2K21 Next Generation su PS5 e Xbox Series X. L’ultimo La versione -gen non è stata molto ben accolta, ma la versione next-gen è stata una versione molto migliorata. Con la maggior parte delle transizioni di generazione di console, i giochi sportivi sulle console di ultima generazione sono solo versioni minori dell’esperienza di prossima generazione, ma lo sviluppatore Visual Concepts ha deciso di fare qualcosa di molto insolito realizzando sia la versione di prossima generazione che quella di ultima generazione di NBA. 2K22 due esperienze separate.

Durante un recente evento di anteprima, Erick Boenisch, produttore esecutivo di Visual Concepts, ha spiegato che il team di sviluppo ha deciso di dare il 110% alle versioni next-gen e last-gen. Sebbene ovviamente ci siano funzionalità esclusive per la prossima generazione che non sarebbero possibili su last-gen, hanno davvero lavorato per rendere NBA 2K22 su last-gen un’esperienza utile per coloro che non sono stati in grado di ottenere una PS5 o Xbox Serie X/S ancora. Sono riusciti a farlo facendo sentire entrambi i propri giochi autonomi, pur condividendo alcune funzionalità.

Ovviamente il gameplay principale e molte delle modalità saranno le stesse tra i due giochi, poiché è ancora un gioco NBA 2K. Ciò include anche nuovi miglioramenti al gameplay relativi al controllo della palla e a come contrastare le mosse in fase difensiva. Tuttavia, la prossima generazione avrà molte più funzionalità disponibili rispetto alla versione di ultima generazione. Mentre la prossima generazione avrà più funzionalità, la last-gen sarà comunque un gioco a tutti gli effetti che non sembra un’esperienza limitata e che inizia con il vicinato.

Una grande parte di questo è con l’iterazione di quest’anno del vicinato, che è diversa da quanto non sia mai stata prima. Mentre le versioni di nuova generazione ottengono una nuova versione di The City, la versione di ultima generazione non ne ottiene solo una versione ridotta, ma piuttosto qualcosa di completamente diverso. Il vicinato ora prende il largo essendo situato su una grande nave da crociera dove puoi immergerti nel “lusso nautico”, che si lega anche alla nuova implementazione di Seasons. Man mano che le stagioni cambiano, ci saranno occasioni in cui potrai prendere parte a eventi fuori dal tabellone in luoghi esotici, il che sarà interessante da verificare. Hanno elencato in modo specifico località come l’Egitto e l’Islanda, ma dipenderanno dalle varie stagioni. Avere eventi come questo aiuterà a mantenere l’esperienza fresca rispetto alla città più grande che si trova sulla prossima generazione.

The City sulle piattaforme di nuova generazione sarà un’esperienza completamente diversa dal Neighborhood, dando ad alcuni giocatori un motivo per dare un’occhiata a entrambi se sono davvero interessati. Non stanno solo prendendo la City dell’anno scorso e chiamandola un giorno, poiché ha ricevuto alcuni importanti aggiornamenti. Boenisch ha menzionato come la città in NBA 2K22 abbia edifici che sembravano spogli e le persone semplicemente semplici, ma quest’anno ha fatto un grande passo avanti nel visualizzare il concetto che avevano originariamente. Ciò ha portato a una completa rivisitazione della City come la conosciamo, inclusa la possibilità di fare molte cose non legate al basket, come diventare uno stilista o un magnate della musica. Ci sono anche alcuni miglioramenti della qualità della vita trovati nella City e in NBA 2K22 su piattaforme di nuova generazione, inclusa l’inclusione del matchmaking. Ora puoi fare tre giocatori contro tre giocatori online e abbinarli rapidamente. L’obiettivo qui era risolvere il problema di coloro che volevano solo giocare ora piuttosto che aspettare le partite.

Un altro aspetto importante di NBA 2K22 tra last-gen e next-gen è l’integrazione o la mancanza di integrazione tra La mia CARRIERA e la città o il quartiere. Come puoi leggere più in dettaglio nell’altra nostra anteprima, La mia CARRIERA e la città saranno riunite per la prima volta in NBA 2K22 su PS5 e Xbox Series X/S. Per la versione last-gen, invece, MyCAREER e Neighborhood rimarranno completamente separati. A seconda di come funziona l’integrazione sulla next-gen, alla fine deciderà se questa è una cosa buona o cattiva, quindi è difficile dirlo a questo punto.

Loading...

Sebbene non vi sia alcuna integrazione tra queste modalità, entrambe le versioni del gioco presenteranno le stagioni più coinvolte che mai. Le stagioni sono state implementate in NBA 2K21 come una sorta di strategia di servizio dal vivo per il gioco, ma erano limitate nelle modalità in cui era disponibile. Questa volta, però, le stagioni saranno disponibili in La mia SQUADRA, La mia CARRIERA, The W su next-gen e o la città o il quartiere a seconda della versione che hai. Questo è un caso in cui avrebbero potuto facilmente abbandonare Seasons in last-gen al posto della versione next-gen, ma hanno deciso di dare veramente il 110% che Boenisch aveva affermato prima.

Oltre ad alcune delle suddette, ci sono altre funzionalità esclusive di nuova generazione come The W e altre meccaniche di gioco che non si troveranno in last-gen. Anche così, l’attenzione al quartiere per i possessori di console last-gen è un buon segno per coloro che non sono ancora stati in grado di eseguire l’aggiornamento alle nuove console, quando avrebbe potuto essere trattato solo come un ripensamento come spesso vediamo con gli sport Giochi.

NBA 2K22 uscirà per PS5, Xbox Series X/S, PS4, Xbox One, Nintendo Switche PC il 10 settembre.

Loading...